L’insostenibile leggerezza di Trump

Al bando ogni allarmismo. Essendo un avversore di ogni teoria complottista filo massonico-templare-nuovo ordine- poteri forti, ho voluto dare un'occhiata più approfondita ai cambiamento politico economici del 2016. Non volendo subire la paura che personaggi più o meno famosi hanno diffuso al riguardo, ed approfittando del caos informativo di questi giorni, in vista del Referendum,... Continue Reading →

Annunci

Internazionalizzazione delle PMI – Fattori Strutturali

Export OK - Strategia e Internazionalizzazione

Internazionalizzazione di PMI - Piccola e Media ImpresaiQuali sono i fattori strutturali, ovviamente aziendali, di cui la PMI dovrebbe tenere conto quando decide di internazionalizzare?

Per gli aspetti “strategici” principali che la piccola e media impresa dovrebbe valutare prima di iniziare ad internazionalizzare, ho scritto vari mesi fa nel primo articolo di questa serie sull’export e l’internazionalizzazione – quindi per questa parte rimando a L’Internazionalizzazione delle PMI, la Strategia e la Geopolitica.

In questo articolo, partendo da un caso reale, approfondisco gli aspetti “interni” all’impresa, ovvero l’organizzazione ed il personale, i prodotti/servizi, la capacita’ logistica, l’aspetto finanziamenti, ecc.

Cominciamo da un caso reale – PMI in fiera

In questi giorni, sto organizzando una fiera per una PMI meccanica italiana: si tratta di una fiera molto semplice, pero’ ci sono alcune complicazioni:

  • PMI in fiera di internazionalizzazioneL’azienda e’ venuta a conoscenza della fiera circa 36 ore pratiche (ovvero il venerdi’) prima della scadenza per la presentazione del materiale per l’inserimento e…

View original post 1.840 altre parole

Il CV a pagamento

Non volevo crederci. Non ho una chiara dimestichezza con le usanze statunitensi, capisco che il capitalismo sia ovunque ma questo penso sia un passo verso la follia. In passato ho parlato dei modelli alternativi ad Europass per la compilazione del CV. Ho anche detto che esistono altri modelli, validi e professionali. Durante la mia lettura... Continue Reading →

Il Click Day ovvero cosa non si riesce a fare per qualche spicciolo

  I fatti che seguono sono veri. Raccontati da chi li ha vissuti, sulla propria pelle. Nel lontano 2014 la Regione Sicilia stanzia dei fondi per risolvere il problema della disoccupazione giovanile. 800 Tirocini retribuiti per sei mesi. Paga tutto la Regione con fondi Europei. Storia già sentita? Non proprio. I problemi, anzi, le catastrofi... Continue Reading →

Il marketing del Referendum

Trasformare qualcosa di complesso in qualcosa di semplice è un'arte. Si chiama riduzione della complessità. Il termine è di Niklas Luhmann, sociologo. Uno di quelli bravi. Se prendo un argomento molto complesso, come nel nostro caso il riassetto delle istituzioni repubblicane, tutta la discussione che ne verrà fuori sarà inevitabilmente altrettanto complessa. Basata su articoli... Continue Reading →

Incrociare le dita

Dopo un mese di pausa, ricomincio a scrivere. A dire la verità non ho mai scritto tanto in vita mia, solo non qui. Ho cancellato tutti gli articoli finora postati su Bad Work, sperando finiscano in un posto migliore, lo scaffale di una libreria, un comodino. Tutto quello che ho scritto fino ad Ottobre è... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: