[Attualità] La fine del mondo globalizzato (parte I)

La globalizzazione è stata considerata per molti anni una delle più grandi occasioni dei nostri tempi. Ma durante le ultime elezioni in tutti gli stati fautori del fenomeno sopracitato sta avvenendo una chiusura massiccia. Perché? La possibilità di muoversi in un mercato unico, anche del lavoro, ha generato degli spostamenti di manodopera di due tipi:... Continue Reading →

Annunci

[Attualità] Il CV e il Calcetto

Per evitare di inserirmi nel commento di questi giorni sull'ennesima polemica circa una frase di un ministro qualunque, scrivo quanto segue dopo un'attenta riflessione. Non a caldo, non di getto. Non cerco clic facili. Voglio vedere la questione dal punto di vista più produttivo, più utile a chi legge. Fare gli stronzi è facile e... Continue Reading →

[guide]La comfort zone

Iniziando una nuova avventura, magari in un nuovo campo o settore, come sta capitando a me in questi giorni, ci si scontra contro un muro.

[Guide] Come cambiare molte cose

Dalla ridotta frequenza con la quale scrivo avrete capito che alcune cose sono cambiate. Ho avuto la fortuna di iniziare un progetto lavorativo nuovo, il quale mi richiede un impegno ed una costanza tale da lasciarmi poco tempo per Bad Work. Scrivo questo post in un momento di pausa, pensando ai miei lettori. Quando la... Continue Reading →

[Truffe] Una cultura cinematografica

Per molto tempo mi sono occupato in queste pagine del tema legato alle truffe. Certo, le storie che racconto rappresentano un piccolo spaccato della realtà, fatti che accadono intorno a me, nulla di plateale o nulla che possa (purtroppo) comparire nei giornali. La truffa plateale è quella che colpisce centinaia di vittime, con danni economici... Continue Reading →

[Guide] 3 consigli per iniziare una nuova avventura

Per quelli che stanno iniziando una nuova avventura, sia da libero professionista che da impiegato, per tutti coloro i quali stanno per iniziare qualcosa di diverso, ho 3 piccoli consigli.

Comprendere il futuro mondo del lavoro

La nostra cultura, o meglio la nostra istruzione è in grado di fornirci un aiuto alla comprensione del mondo che verrà?

La scala sociale

Chi è appassionato, come me, del genere distopico, non può non apprezzare l'interessante e drammatica questione del futuro del capitalismo moderno. Oggi sono pessimista, scusate l'incipit. Ma leggendo l'articolo pubblicato ne l'Internazionale mi sono venute in mente le storie di P.Dick, Bradbury e altri. Il genere distopico mi costringe a pensare alle conseguenze delle azioni,... Continue Reading →

Ai lettori

Buongiorno a tutti. In questi giorni, dopo un paio di discussioni al riguardo, ho iniziato a riflettere sul futuro di Bad Work. Prima di iniziare vorrei solo ringraziare tutti i lettori, gli iscritti al sito via WordPress, via Facebook e chi mi segue attraverso la pagina personale di Linkedin. Il 2017 è iniziato molto bene,... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: