Comprendere il futuro mondo del lavoro

Predire il cambiamento è la chiave per il successo. Questo lo sapevano gli strateghi militari nel passato, lo sapevano i grandi pensatori nell’era moderna, i fautori delle rivoluzioni. Lo sapevano anche i capitani d’impresa nel primo novecento.

Sappiamo, più o meno, quali saranno le direttive per i prossimi dieci-quindici anni, e continuiamo ad ignorarle.
Ne ho parlato tempo fa, e continuo a pensarci ancora. La rivoluzione informatica è solo all’inizio. E’ un pò come se Edison avesse appena installato le prime lampadine, e ci fosse ancora un mondo da illuminare.

Troppo radicale?

Vedetela così: robotica, intelligenza artificiale, wearing technology, sharing e gig economy, sono al loro pieno potenziale? Io dubito.

Ma se il buon vecchio Marx aveva ragione, e io penso di si, allora saranno i cambiamenti nella tecnologia e nei rapporti di produzione ad influenzare la nuova società digitale.
Prendete ad esempio Uber.

La rivoluzione tecnologica (Uber) ha portato a nuovi rapporti di produzione (la Gig economy), con duri contrasti in tutto il mondo. Alcuni erano a favore, altri no. Questo modifica il sistema legislativo (leggi pro o contro, nuovi contratti di lavoro ecc), l’informazione, l’urbanistica cittadina (traffico, parcheggi per taxi e\o ubercars).

Ma siamo preparati a questo?

La nostra cultura, o meglio la nostra istruzione è in grado di fornirci un aiuto alla comprensione del mondo che verrà? E’ questa la mia domanda di oggi.

Abbiamo gli strumenti mentali per poter comprendere il mondo moderno, per poter sfruttarne al meglio il potenziale, per riuscire a non risultarne schiacciati ?

Facciamo l’esempio del lavoro e dell’istruzione universitaria.

L’assunto di base è che l’istruzione superiore serva da chiave per poter accedere a professioni di livello superiore. Questo perchè fornisce gli strumenti per poter comprendere, creare, agire in un universo che è quello del lavoro. Che l’università italiana non sia eccezionale lo sappiamo, e non servono altri odiose classifiche mondiali che me lo ricordino.
Con la dovuta eccezione di due campi di studio, ingegneria e medicina, dei quali non so molto, quindi non mi pronuncio per correttezza, i campi delle scienze umanistiche si dimostrano oggi efficienti solo se ci consideriamo appartenenti agli anni 80.

I campi di studio in questione riescono a fornire al giovane studente tutta la serie di strumenti mentali, conoscenze, skill per affrontare il mondo moderno? Prima di rispondere fate attenzione al vostro CV. Un neolaureato in Scienze Politiche (come lo ero io) cosa potrà dare di utile ad un’azienda? Potrà aprire un’attività sua? Sarà di aiuto concreto? Cosa potrà scrivere, oltre “laurea con 110 e lode?
Quante delle nozioni che avrà imparato a memoria saranno utili in futuro?

Un laureato in giurisprudenza? Più o meno lo stesso. Al termine dei 5 anni giungerà in uno studio legale, due anni da schiavetto a costo zero nei quali apprenderà cosa realmente sia utile per il lavoro. All’università gli hanno insegnato nulla circa il rapporto con il cliente, su come costruire fiducia nei suoi confronti, su come stringere rapporti professionali con colleghi, clienti, aziende, autorità? Ha per caso studiato il reale funzionamento della burocrazia dei tribunali?
Quando un bot potrà risolvere questioni legali online, stampando l’atto da depositare in tribunale, quando google mi fornirà le stesse informazioni di un legale, vorrà dire che le cose stanno cambiando.

In realtà è già così, ma non ditelo in giro.

E noi usciamo con il tocco in testa, pronti ad essere sbranati da migliaia di concorrenti.
Il prof. però, è sempre lì.
A raccontarmi le stesse cose, trite e ritrite, vecchie di trent’anni fa.
A spiegarmi il fottuto giansenismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...