[Guide]12 comportamenti per diventare ricco

So già di non essere molto simpatico, e dopo aver letto questo articolo mi odierai ancora di più.
Non cercando particolari gratificazioni facili, vado dritto al punto.

No, non sono ricco.
Ma neanche tu, giusto?
Non so tu ma a me questa storia non va a genio.

Da quando ho iniziato BadWork ho intrapreso un lento cammino per migliorare me stesso e per eliminare alcuni comportamenti negativi (qualcuno potrebbe dire non produttivi, ma è la stessa cosa, se ci pensi bene).
Dopo l’ultimo articolo, quello sulla morning routine di Branson, mi imbatto su una guida del canale Youtube Practical Psychology.

Prima della guida, piccolo esame di coscienza, lo faccio io mentre scrivo, puoi farlo anche tu:

  1. Sei contento della tua attuale condizione professionale-personale-lavorativa-sociale?
  2. Sei sicuro, al 100%, che questo non dipenda da te?
  3. Sei al corrente del fatto che prendersela con gli altri per le proprie insoddisfazioni è da perdente?
  4. Sei sicuro, al 100% che la colpa sia dello Stato, dei politici-casta-partiti-euro-immigrati-poteri forti?

Se hai risposto NO-NO-SI-NO allora possiamo andare avanti.

i 12 consigli proposti qui sotto servano anche come strumento di riflessione, non solo come routine quotidiana. Personalmente anticipo che qualcuno lo seguo da tempo, altri inizierò a seguirli, con serietà e concentrazione.

 

1.Spendere soldi prima di pagare se stessi. Risparmia e investi prima di spendere soldi per ogni cazzata superflua. Si consiglia addirittura di investire ogni mese il 10% del proprio guadagno, tale investimento, se fruttuoso, porterà un extra per comprare le cazzate

2. Sveglia. Se è vero che svegliarsi tardi è un privilegio da ricchi, si noti che molti uomini di successo raramente impostano la sveglia dopo le 7. Quello che fanno è andare a letto presto, svegliarsi presto ed essere subito attivi.

3. Niente TV. Avete notato che non ci sono pubblicità della nuova Ferrari in TV dopo le iene? Perchè chi ha i soldi per comprarla non guarda la TV.

4. Investire in sé stessi. Quanti, dopo l’università, hanno chiuso i libri per sempre? Chi ha continuato a studiare, apprendere cose nuove, quanti si sono tenuti al passo con i tempi?

5. Prendersi la responsabilità per i fallimenti. Le persone di successo sanno con certezza che la causa dei problemi non è riconducibile alle azioni degli altri, che se sono capaci di prendere il controllo delle loro azioni, saranno in grado di risolvere i problemi. La colpa non è mai degli altri.

6. Risparmiare. Sei preparato per i momenti bui? Quanti mesi saresti in grado di sopravvivere in caso di cambio di lavoro? 1 mese, 3  mesi?

7. Fare prestiti per comprare cose nuove. Non mi dire che no hai visto mai qualcuno con un iphone 14X nuovo. Lo sai che se compri qualcosa a rate, la paghi di più? I ricchi investono, e raccolgono gli interessi, i poveri spendono, e pagano gli interessi

8. Non avere un mentore. Chi ha successo sa che deve talvolta affidarsi a qualcuno, un esperto che ne sa di più, che insegni le cose che non sa. Gli altri, chi non ha successo, spesso è troppo orgoglioso per ammettere che non sa qualcosa e di aver bisogno di un mentore.

 9.Guadagni extra. Questa è tosta. So che è difficile già avere una fonte di reddito, pensa due. Conosco comunque persone che riescono a ritagliare spazi per raccogliere qualcos’altro. Come G, che riesce a trovare il tempo per dare lezioni private, raccogliendo quel 5-10% in più.

10. Avere una visione. Sai cosa vuoi davvero? Sai quale strada dovrai intraprendere? Sei disposto a percorrerla, ogni giorno?

11. Gratificazione istantanea. Gli sfigati giocano con le slot machine. Cercano di diventare ricchi subito, senza sforzo. Come riassumeva Keynes “il gioco è una tassa sugli stupidi”

12. Salute. Le persone di successo trattano il proprio corpo come un tempio. Niente junk food, esercizio fisico, niente o poco alcool.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....A communal enjoin!

'mypersonalspoonriverblog® www.blogitalia.org

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

FUC

Future Under Construction

Lavoro Esaurito

Cronache dai più assurdi colloqui di lavoro

Il suono della parola

blog dedicato a Guido Mazzolini

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Bellezza & Benessere

La Sareètt in The Wonderland

opinionevent

L'evento con l'opinione intorno.

Chiara Monique

Official Blog

30 anni disoccupata

un blog per condividere sfighe e dolori di una trentenne disperata

La divina carriera

Consigli per la tua vita professionale

Topgonzo's Blog

Antologia di topogonzo (e nugae varie)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

Bad Work

Come sopravvivere ai lavori di merda

Like a Pianta Grassa

Poca acqua e poca terra sotto i piedi. Blooming

agores_sblog

le parole cadono come foglie

Il lavoro quando non c'è lavoro

Cercare il Sacro Graal in confronto sarebbe una passeggiata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: