Come lavorare meglio, con il pomodoro (non scherzo)

Molti lavoratori sono spesso sommersi da compiti di routine.
Chiamare, mandare email, aggiornare questo, contattare tizio…

Se ci pensiamo bene, molti lavori da ufficio sono un insieme di pratiche ripetute.
La ripetizione purtroppo ha molti svantaggi.

Innanzitutto tende ad uccidere la creatività. Se sei bloccato in un loop di operazioni spesso non hai nè il tempo nè la voglia di cambiare qualcosa.
Poi, ed è più importante, la ripetizione delle attività di routine è la totale perdita della concentrazione.
Vieni rallentato, quasi zombificato per fare il tuo lavoro.
La risposta immediata per rompere questo circolo vizioso è semplice. 

Prenditi un break.

Ok, geniaccio, ci avevo pensato pure io. 
Lo so che lo stai pensando.

ma io ti rispondo: non facevi le pause giuste:

  1. La pausa deve essere ogni x minuti. Scandisci il tuo tempo. Ed ecco che entra in gioco il nostro Pomodoro. La Pomodoro Technique è un esercizio per migliorare la produttività. Consiglia di fare pause di 5 minuti ogni 25 minuti di lavoro. Dopo 4 cicli di lavoro-pausa, prenditi una pausa più lunga. Nelle pause brevi puoi finalmente rispondere a whatsapp, email, richiamare tua madre. Nelle pause lunghe fai altro. Ci sono anche delle App per le pause Pomodoro. Ti scandiscono il tempo di lavoro e le pause.
  2. impara a spegnere il cervello nelle pause. Magari molti non hanno questo problema. In effetti ho conosciuto persone con il tasto off sempre presente. La distrazione è nemico della produttività, giusto? Concentra nelle pause tutto quello che ti distrae. Un pò come con la goccia nel bagno, quella che non ti fa dormire. Se ti distrae, hai due scelte: spegnere il cervello o alzarti e andare a chiudere il rubinetto
  3. alza il culo dalla sedia. Prendere le pause alla scrivania è deleterio. Se la tua giornata è davanti ad uno schermo, deve esserlo anche una pausa? Esci da lì
  4. aggiungi un piccolo snack. Porzioni piccole, mi raccomando. Quello che mangi influisce inevitabilmente sulla tua giornata di lavoro. Ricarbura il cervello grazie a piccolissime porzioni di zucchero (la frutta viene spesso suggerita, ma non esageriamo)
  5. Leggi e rifletti. Nelle pause lunghe prenditi un pò di tempo per rilassare gli occhi. Un libro (cartaceo, non digitale) oppure prendi appunti. Tieni un taccuino con le tue idee, quelle cose sceme che ti passano per la mente e poi dimentichi. Scrivi.
  6. La pausa è la pausa. Se fai pausa con il telefono accanto, con il pc acceso, stai autorizzando chiunque ad interromperti.
  7. La cosa più importante. Se vuoi aumentare la tua produttività il consiglio migliore è seguire Bad Work, iscriverti al blog per ricevere le novità e condividerlo, un pò ovunque. Gli scienziati del MIT hanno di recente scoperto che aumenta considerevolmente le prestazioni sessuali.

leggi anche qui

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....A communal enjoin!

'mypersonalspoonriverblog® www.blogitalia.org

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

FUC

Future Under Construction

Lavoro Esaurito

Cronache dai più assurdi colloqui di lavoro

Il suono della parola

blog dedicato a Guido Mazzolini

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Bellezza & Benessere

La Sareètt in The Wonderland

opinionevent

L'evento con l'opinione intorno.

Chiara Monique

Official Blog

30 anni disoccupata

un blog per condividere sfighe e dolori di una trentenne disperata

La divina carriera

Consigli per la tua vita professionale

Topgonzo's Blog

Antologia di topogonzo (e nugae varie)

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

Bad Work

Come sopravvivere ai lavori di merda

Like a Pianta Grassa

Poca acqua e poca terra sotto i piedi. Blooming

agores_sblog

le parole cadono come foglie

Il lavoro quando non c'è lavoro

Cercare il Sacro Graal in confronto sarebbe una passeggiata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: